Scuola › Primarie


30.07.2015
Un viaggio extraordinario

E’ un percorso rivolto agli alunni della scuola primaria, volto a sviluppare abilità psico–sociali, favorire la gestione dei conflitti e l’integrazione sociale.

Il percorso prevede il coinvolgimento del gruppo-classe in 5 incontri preceduti e seguiti da incontri con insegnanti e incontri con genitori.

Questa modalità progettuale è stata sperimentata dal Centro Vicentino di Solidarietà dal 2004 e implementata in numerose scuole vicentine (Santorso, Torrebelvicino, Malo, Schio, Valli del Pasubio, Marano Vicentino, San Vito di Leguzzano). Dall’esperienza passata ciò che emerge è il notevole beneficio che ne traggono i bambini in termini di cooperazione ed integrazione.

Il percorso si può realizzare anche focalizzando l’attenzione sul riconoscimento ed espressione dei sentimenti.

E’ prevista la possibilità di incontri di formazione per genitori sui temi dell’educazione affettività-sessualità, rinforzo positivo, gestione delle regole, contratto educativo.

Ai docenti viene proposto un percorso su: comunicazione, problem solving, gestione dei colloqui con genitori, metodologie di lavoro di gruppo._



Richiedi informazioni

torna indietro